DIMENSIONE TRASPORTI

Studi e Ricerche sui Trasporti

la Redazione

Contratto nazionale dei Ferrovieri

È stato rinnovato il Contratto nazionale dei Ferrovieri. lo scorso 22 marzo 2022 è stata siglata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto aziendale di Gruppo FS, a seguito ed in applicazione dell'intesa sottoscritta da AGENS e dalle Organizzazioni Sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL FERROVIERI, FAST Confsal e ORSA FERROVIE sul rinnovo del CCNL della Mobilità/Area Attività Ferroviarie. La decorrenza va dal 1 gennaio 2021 fino al 31 dicembre 2023. Entrambi erano scaduti nel 2017. Sono coinvolti 80 mila ferrovieri, compresi tutti gli addetti delle attività in appalto di ristorazione, pulizia e accompagnamento notte. La parte economica del contratto prevede con un’una tantum di 500 euro ed un aumento retributivo medio di 110 euro a regime. Il contratto aziendale del Gruppo Fs prevede anche un aumento di 200 euro l'anno sul welfare sanitario (la somma annua riconosciuta per ciascun dipendente per l’assistenza sanitaria integrativa sale così a 300 euro, insieme all’incremento dell’1% al mese a carico dell'azienda dell’attuale quota destinata alla previdenza integrativa (il contributo aziendale sale così nel complesso al 2%). È previsto l'avvio di un osservatorio per lo sviluppo del welfare aziendale e delle iniziative di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro a cui partecipano le organizzazioni sindacali e l’azienda, con l'obiettivo di strutturare su queste tematiche un sistema di confronto e bilateralità.

il Notiziario

XII CONGRESSO NAZIONALE DELLA FIT CISL

la Redazione

La Federazione Italiana Trasporti (FIT) ha celebrato a Sorrento il suo 12mo congresso dal 4 al 7 aprile 2022. Salvatore Pellecchia è stato rieletto a Segretario Generale. Confermati Segretari Nazionali Maurizio Diamante e Monica Mascia, neoeletto Gaetano Riccio. Il documento finale del Congresso ne sintetizza le conclusioni e le posizioni assunte. La Fit e la Cisl auspicano la fine del conflitto in Ucraina attraverso una pace equa e giusta. Non si può essere equidistanti, bisogna stare invece dalla parte di chi è stato aggredito. Le misure introdotte con la tassazione degli extra profitti delle aziende energetiche per garantire la riduzione delle accise sul prezzo della benzina sono doverose ma insufficienti di fronte alla portata della crisi …

TRENT’ANNI DI AGENS

la Redazione

Si è svolto lo scorso 11 aprile 2022 a Roma presso Confindustria la celebrazione del trentennale della fondazione di AGENS (Agenzia confederale dei Trasporti e Servizi). L’Agenzia è l’Associazione che rappresenta gli interessi del settore dei trasporti e dei servizi nel sistema di Confindustria. AGENS fu costituita il 28 febbraio 1992, su iniziativa di Felice Mortillaro, in concomitanza con la trasformazione di FS in società per azioni, con l’obiettivo primario di integrare FS nel sistema nazionale delle imprese private …

NOVITÀ INTERMODALI STRADA-FERRO

FRANCESCO DEL VECCHIO

Il trasporto dei semirimorchi sul treno si evolve con la tecnologia “CargoBeamer”. Brevettata in Germania nel 2003, è diventata operativa nel 2015. Il primo treno intermodale, carico di semirimorchi, è partito il 31 marzo 2022 dal terminal di CargoBeamer di Domodossola, la prima struttura terminalista che l’azienda tedesca gestisce in Italia e che entro breve tempo sarà allestita con il sistema di carico sui treni che non ha bisogno di gru. Il camion trasporta il suo semirimorchio al terminal. Lì viene parcheggiato in una delle apposite aree e successivamente collocato da un veicolo terminale su un pianale agganciabile disposto accanto ai binari di trasbordo …

LE FERROVIE EUROPEE SONO VICINE ALL’UCRAINA

FRANCESCO DEL VECCHIO

Il trasporto ferroviario è stato fondamentale per le popolazioni ucraine che sono dovute fuggire dal loro Paese. Le imprese ferroviarie europee hanno dato un concreto aiuto logistico, hanno manifestato una concreta vicinanza ad esse, anche mediante agevolazioni economiche alle persone in fuga dalla guerra, permettendogli di arrivare nelle strutture ricettive messe a loro disposizione e nei complessi organizzati per la cura e l’assistenza sanitaria. I profughi ucraini hanno potuto viaggiare gratuitamente sui treni Intercity, Eurocity e Regionali di Trenitalia per raggiungere il primo luogo di destinazione o di accoglienza …

FS ITALIANE - RITORNO ALL'UTILE NETTO

FRANCESCO DEL VECCHIO

Il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane ha approvato lo scorso marzo 2022 il progetto di Relazione finanziaria annuale della Società, che include anche il bilancio consolidato di Gruppo, al 31 dicembre 2021. Nell’esercizio 2021 il Gruppo chiude con un Risultato Netto di esercizio positivo, pari a 193 milioni di euro, dopo i pesanti effetti sui risultati dell’anno 2020 (risultato a -562 milioni di euro) connessi con la diffusione della pandemia da COVID-19, che ha avuto impatti – comunque proseguiti, anche se in misura meno rilevante, nel 2021 – sull’intero sistema produttivo, con particolari conseguenze sulla mobilità di persone e merci. I ricavi operativi sono pari a 12,2 miliardi di euro, +1,3 miliardi di euro circa (+12,2%) vs 2020, l’EBITDA è a +1,9 miliardi di euro (+15,6%, pari a 255 milioni di euro, vs 2020); l’EBIT è a +193 milioni di euro (-278 milioni di euro nel 2020, con un incremento pari a 471 milioni di euro).…

In evidenza


Per contattarci

Per partecipare


Per iscriversi